Non ho mai sopportato l'8 Marzo ma questa volta sarà diverso

L'8 Marzo non mi è mai piaciuto, ma mi piacciono le donne quando si supportano l'un l'altra. Amo la complicità femminile e quello spiccato senso dell'organizzazione che scatta automaticamente quando si intuisce che qualcosa non va. Ci si aiuta istintivamente, senza preavviso. Ci accompagniamo alle visite importanti, recuperiamo l'una i figli dell'altra se siamo in ritardo, organizziamo cene per festeggiare un successo ma anche un insuccesso. E tutto questo non solo tra amiche, ma con qualunque donna sentiamo avere bisogno di una mano.

Ecco, io credo sia proprio questa complicità a rendere una donna bella. La complicità è donna e dona luminosità. E' un lifter naturale, più potente di qualsiasi crema di bellezza!

Questo mese di Marzo sarà per Le Pezze a support di Pink is Good, un progetto dell'associazione Umberto Veronesi a promozione della prevenzione e sostegno concreto alla Ricerca, allo studio e alla cura del tumore al seno. Come? Per ogni accessorio Le Pezze venduto dalla boutique online nel mese di Marzo faremo una donazione di 5,00 euro (per averne riscontro riceverete copia del bonifico inoltrato a Pink Is Good che indicherà come causale proprio il vostro nome). 

E credo che da quest'anno l'8 Marzo mi piacerà un po' di più.

(...qui sotto la nostra super sarta ed io in laboratorio!)

March 06, 2017 by Vania Saponaro

Gift card Le Pezze

Le Pezze sono romantiche, morbide e sfiziose.

Ti avvolgono e ti proteggono, regalandoti la sensazione di avere sempre vicino la persona che ami.

Così, su gentile richiesta di un amico lontano alla disperata ricerca di un regalo per San Valentino, ho reso disponibile l'acquisto delle gift card Le Pezze. Da oggi sarà possibile donare alla persona che si vuole bene un'esperienza di acquisto sul sito. A lei resterà il solo compito di scegliere tra le tante referenza disponibili quella che più gradisce e di indossarla con amore una volta ricevuta.

Acquistando la GIFT CARD riceverai una mail contenente il codice utile per poter procedere all'acquisto. Il codice sarà inserito in una card virtuale che sarà da consegnare alla persona destinataria del regalo.

In più, se in fase d'acquisto nel campo dedicato alle note vorrai inserire un messaggio, lo scriveremo per te inserendolo nel dono prima di spedirlo alla persona del tuo cuore!

Trovi la GIFT CARD LE PEZZE qui

 

February 12, 2017 by Vania Saponaro
Tags: Gift Card

Perché Sanremo è Sanremo!

Perché Sanremo è Sanremo non è mai stato così vero.

Ammetto un primo approccio distaccato, con annessa dichiarazione di snobberia a prescindere ma poi alla fine è arrivato il giorno e lo abbiamo guardato perché è così comfort zone che dopo una settimana complicata come questa ci è apparso all'orizzonte manco fosse la Madonna di Medjugorje!!! Così grazie agli occhi buoni dei tuoi coinquilini scopri che ci sono persone che veramente ci credono e che stanno per vedere realizzato un sogno e che sono giovanissimi e quindi ora, purificata dalla visione adulta delle polemiche, ci sono dentro completamente con aggiunta di un pezzettino di cuore. Sono mamma di una teen e di una quasi teen, loro sono le mie coinquiline, e qui ci si emoziona per il gioco di squadra, per le amicizie, per le storie che parlano anche a loro. Ci si emoziona quando il tono di voce cambia e tu non lo percepisci ma capisci che è una modalità che ha attirato la loro attenzione in un momento in cui non ci riesce quasi più nessuno. E scopri che questi personaggi che per noi sono sconosciuti sono i loro idoli da anni... si anni!!!  Che le canzoni che noi comuni mortali sentiamo in radio oggi per loro erano già hit 9 mesi fa. E allora realizzi che sono ancora più preziosi (non parlo da mamma ovviamente ma da super fan della teenageritudine in generale!!!). Questa generazione non è così ombrosa e gretta come i bigotti senza colore e poesia vogliono fare credere, è una generazione amorevole, che non si vergogna delle proprie fragilità, che non si fa strumentalizzare tirando fuori la forza al momento opportuno, una generazione che nonostante abbia sotto il naso una miriade di adulti disfattisti continua a trovare il bello seppur avvolti da un sottofondo mediatico che lascia il brusio di una lagna che ripete in continuazione che per loro non ci sarà niente. Una generazione che non si fa comandare! Seguono chi amano già da prima del successo popolare... non seguono l'onda ma la creano! E quando poi i loro idoli hanno successo planetario, il successo diventa anche il loro perché in queste persone ci hanno creduto prima di tutti.

Quindi per noi questo Sanremo è il Sanremo che deve dare spazio ai giovani, gustando la maestria dei grandi. Noi family Le Pezze abbiamo amato Fiorella Mannoia e Paola Turci ma ci schieriamo e facciamo il tifo per questi due tipetti qui:

  1. Michele Bravi
  2. Lodovica Comello
Ed è subito hashtag moment! #DiariodegliErrori #IlcieloNonMiBasta
February 10, 2017 by Vania Saponaro

C'era una volta la mia prima Pezza...

"Perché un bambino piange quando la mamma si allontana? Perché per lui è sparita! Quando la figura più importante della propria esistenza si allontana, il bambino è disperato perché pensa che non tornerà più."
Lo spiega l'Ostetrica Sara Notarantonio sulla sua pagina e leggendo le sue parole penso a come sono nate Le Pezze. L'intenzione originale, quella con cui il tutto è nato, era proprio quella di un foulard per la mamma in dolce attesa, da utilizzare in gravidanza così da trasferirgli il profumo della propria pelle. Il foulard poi sarebbe diventato la prima copertina del bebé, quella da utilizzare ogni giorno, un po' la mamma e un po' il piccolo, permettendo così al bimbo di lasciarsi andare tra le pieghe del tessuto, rassicurato dal profumo della sua mamma.
E poi? E poi succederà che il bimbo andrà all'asilo e sarà la mamma ad avere bisogno della Pezza, e avere il profumo del suo piccolo sempre cos sé.

Ecco. E' nata un po' così la faccenda, ormai 6 anni fa. Un desiderio di accudimento e condivisione racchiuso in un accessorio, da condividere con chi si vuole bene.

January 10, 2017 by Vania Saponaro

Perché amare le Gilmore

Se Le Pezze fossero un serie
sarebbe Una Mamma Per Amica.
Ecco perché.
Perché è tutto lento e non è mai un problema
Non ci sono fighezze ma tradizioni
C’è senso di comunità e sono tutti fieri di farne parte
Racconta di cose fatte solo per il piacere di fare e il resto viene poi
Perché è tutto super possibile e le sorprese riescono benissimo
Non si disdegna un drink in qualsiasi ora del giorno e nessuno è alcolizzato
Si discute urlando e finisce sempre bene
Ci sono ben 5 principi azzurri
Perché in Omnia Paratus e la brigata della vita e della morte è la meraviglia
Perché se sei logorroica ti senti a casa
Perché Miss Patty ti fa tornare la voglia di iscriverti a danza
e Sookie di riorganizzare la cucina
Perché è rassicurante come il caffè americano!
Ps.: al centro Le Pezze, perché so piacerebbero tantissimo a Stars Hollow, soprattutto a Kirk!
 
 
November 30, 2016 by Vania Saponaro

Serve riposo ...e allenamento!

Per 4 giorni sono stata ospite di MSC Crociere circondata da mare, cielo azzurro, albe e tramonti, sorrisi, coccole, fierezza e qualità. Com'è andata? Ecco la mia esperienza di crociera in 7 punti!

E’ come avere il teletrasporto: ti addormenti e al risveglio sei sempre in un luogo diverso che puoi scegliere di visitare approfittando dell'offerta del programma di escursioni proposte da MSC o vivere in totale autonomia. Ecco, a proposito di escursioni. Sì, indubbiamente fa molto figo muoversi da soli e sentirsi cittadini del mondo, ma se non conosci la città e hai poco tempo, perché non lasciarsi guidare e spegnere l'interruttore? Non pensavo, ma voto sì alle escursioni!

In piena natura. Scenari e punti di vista senza limiti e confini: albe e tramonti, cielo e mare, colori  e atmosfere che non mancheranno di emozionare in qualsiasi ora del giorno per un'endovena di blu e azzurro che non basta mai!

Quel retrò chic che rassicura: le buone maniere e le premure sono una piccola certezza. La magia che si vive ogni giorno a bordo è proprio quella di trovare cortesia da parte di tutto l’intero equipaggio senza eccezione alcuna. Sempre.

Si mangia bene, varietà, qualità e stagionalità sono dei must. Dimenticate i buffet alla Fantozzi perché è tutto super. E per chi non ama il buffet, ci sono i ristoranti.

SPA, SPA, SPA…perché un bel massaggio ci sta sempre! Sei in vacanza, hai appena visitato una città meravigliosa, perché non approfittare di un’autentica SPA balinese per raccogliere le emozioni della giornata e concedersi un trattamento super prima di ape / cena / casinò / discoteca / chiacchiere post  disco? Serve riposo.

Persona che sei, crociera che fai. ll dilemma è stato: personalizzarla a tutto fitness o viverla da super viziatissima?  Mi sarei quindi concessa la versione dolce far niente prediligendo le coccole dello Yacht Club. Un piccolo mondo a sé con locali dedicati per una tranquillità totale, suite esclusive e cucina gourmet... e si, c'era anche il maggiordomo :-))))

Ultimo ma forse il più importante di tutti i punti: come la mettiamo con la questione ambientale? MSC è gente di mare che ama il mare, lo rispetta e lo tutela per questo sicurezza e protezione ambientale sono ai massimi livelli. Sono numerosi i riconoscimenti già ricevuti. MSC Fantasia è stata la prima nave a ricevere il Six Golden Pearls, riconoscimento internazionale assegnato dalla Bureau Veritas, che certifica il rispetto dei più alti standard in ottica di salvaguardia ambientale (ISO 14001). Include anche la nota di merito Cleanship 2 AWT per l’impegno nei settori aria, acqua e rifiuti, Clean-Sea2 e Clean-air, per l’impegno contro le emissioni delle navi. Ancora, Green Planet Award, istituito nel 2000 per gli alberghi a impatto zero e il Cial Award Comuni ricicloni 2008

E adesso 3 suggerimenti by Le Pezze!

Nel marasma di tutte le confuse proposte, come scegliere la crociera più adatta a te? Quale nave e quale sistemazione? Esistono i cruise planner! Per conoscere il mio preferito e farvi consigliare al meglio, scrivetemi qui vania@moineeversetti.it  

Indispensabili 1: portare sempre con sé Le Pezze! Utilissime per gli sbalzi di temperatura.

Indispensabili 2: lo zainetto in felpa Le Pezze, per andare alla SPA, per le escursioni, per portare con sé in giro per la nave un libro e tutto quello che può rendere una pausa fuori dalla cabina ancora più piacevole.

Pronti per giocare a Love Boat?

 

 

November 24, 2016 by Vania Saponaro

365 days of happiness, Natale 2016

Natale è lontano ma noi ci stiamo già attrezzando!

Il sole è ancora caldo, il cambio degli armadi non è ancora stato fatto e io canticchio già le canzoni natalizie. Sicuramente il merito va alla mia bimba più piccola che vuole che il cd delle canzoni di Natale di Radio Deejay sia con noi in macchina tutto l'anno e certamente a Mirtillo Rosso che ci ha trascinato nel vortice CHRISTMAS IS A STATE OF MIND! E mettici anche che confezionando tutto a mano, nel nostro laboratorio è da giugno che si taglia e cuce per i doni di Natale!  Di fatto, lo confesso: friggo per fare l'albero, perché arrivi un po' di freddino, per le calze di lana, le giornate corte e il buio presto!!  

Sarà forse prematuro parlarne (-87 giorni da oggi), ma la mia totale incapacità di tenere segreta una cosa per me bella, mi spinge a farvi entrare nella nostra stanza di Natale. Nel nostro e-shop troverete una sezione nuova: una piccola selezione di accessori per i più piccoli (online da metà Novembre), perché si sa il Natale è tutto per loro e anche se Le Pezze possono essere usate anche come primissima copertina e accompagnare così il bebè nella sua crescita, volevo darvi qualche spunto in più. Per i nostri amati foulard double-face invece, oltre ai tradizionali abbinamenti di tessuti dal sapore ruvido ma super morbidi al tatto in classico tweed inglese, in lucente e avvolgente cachemire e in felpa nel rassicurante grigio jogging, una capsule numerata. 20 Pezze tutte diverse in felpa e flanellina, legate tra di loro da una personalizzazione: da un lato lungo il profilo spunterà il ricamo “365 days of happiness”, un piccolo augurio di serenità, un invito a fare parte di un flusso di energia positiva, una promessa di amore e di presenza di chi dona a chi riceverà il manufatto. 

 

Perché scegliere Le Pezze per i doni di Natale? Potrei sfinirvi di motivi ovviamente ma ne scelgo solo 8 :-))) Per la qualità e la bellezza del vero fatto a mano, per il prestigio dei tessuti italiani e inglesi, per l’energia positiva dei pon-pon e del nuovo punto kilt, per la sensibilità di un progetto a km 0 in pieno rispetto di qualsiasi principio ecologico, perché è durevole nel tempo e pensato senza limiti di età, unisex, fatto con amore. Perché un bel tessuto è per me il modo più bello per dire grazie!

Perché pensare già ora al Natale? Perché il tempo ci permetterà di scegliere al meglio ogni accessorio, confezionarlo non di fretta e con tutti i riguardi, riservando la personalizzazione più adatta a ciascun destinatario delle nostre attenzioni. Ci farà riscoprire il gusto di fare non di corsa, ottimizzando anche le idee. E ci farà anche apprezzare l’attesa. E a fondo post, riservato solo a chi arriva a leggere fino a qui (GRAZIE!!!) ecco un info super importante! C'è una possibilità in più per chi gioca d'anticipo: sarà possibile personalizzare gli accessori della collezione con scritte, cifre o nomi a vostra scelta. Ma solo se le richieste mi arriveranno entro il 30 Ottobre (consegna per i primi di Dicembre) alla mia mail vania@moineeversetti.it Super disponibile anche a pensare con voi la frase più adatta alle vostre esigenze.

Chiudo con un consiglio! Perché non abbinare al dono Le Pezze che personalizzerete, un dolce fatto da voi e incartato sempre in tema Le Pezze? Per me sarà un grande piacere mandarvi un pezzettino delle nostre stoffe e aiutarvi in questa mission... spread Christmas love! 

Per me è fatta, XMAS IS IN THE AIR, prontissima a catapultarvici dentro e a disposizione di chi sente già i campanelli!

Vania

 

 

September 28, 2016 by Vania Saponaro

Le Pezze, Autunno 2016

24 Settembre 2016. Il termometro un po' confonde: segna temperature oscillanti tra i 14° e 23° ma non fa più caldo. Il sole scalda solo in alcune ore del giorno, si inizia a desiderare il piumone, le tisane ricompaiono, il naso è spesso freddo. Quindi si, possiamo affermare che è arrivato il freschino. Ecco appunto, INO non ONE.
Per non sembrare le sorelline dell'uomo delle nevi e risultare magari un po' anticipatarie, la soluzione è vestirsi in mood blanket coat. Per gli amanti de Le Pezze invece sarà vestirsi alla blanket scarf ;-)  Perfette per questa stagione, secondo moi,  Le Pezze di lana: alternativa easy e cozy (che suona benissimo!!!) ai cappottini. Come usarla? Con un abitino piegata a triangolo, la punta sulla schiena, annodata sul petto e gli estremi ripiegati intorno al collo. Con pantalone classico e pull in cachemire, sempre piegata a triangolo sulla schiena come fosse uno scialle  e puntine lasciate svolazzanti! Oppure arrotolata intorno al collo, come una collana in tessuto. Altro modo per portare la pezza in autunno è semplicemente portarla: buttata sulla spalla senza cura e da utilizzare sempre. Quando si vuole resistere e stoicamente puntare alla manica corta, quando si esce la mattina presto e si rientra al tramonto e ci si vuole concedere ancora un caffè o un aperitivo nel dehor. 


E comunque ricordare sempre: la Pezza è tua amica :-)))))))

 

Nelle foto dettagli degli accostamenti di tessuto per questa stagione: fresco di lana, lana stampata, jersey di cachemire, canapa e seta.

 

September 24, 2016 by Vania Saponaro

Le Pezze goes Summer!

Complice un piedino da mangiare, siamo stati in vacanza in Andalusia. Avremmo voluto girarla di più ma il piedino da mangiare ci ha trattenuti qualche giorno in più a Malaga (il piedino da mangiare è quello di Leone e io sono Best Aunt Ever!) ;-)

Racconto tutto QUI mentre gli indirizzi sono qui sotto :-))))))))

Dove dormire a Malaga: I Loft Malaga
Dove mangiare a Malaga in centro: Brunch-It. Super cool per il brunch, ma anche per ordinare una cenetta da mangiare a casa se la è stata particolarmente stancante. Ingredienti semplici, genuini, bio.
Dove mangiare a Malaga in spiaggia: Chiringuito El Cachalote
Dove dormire a Cadice: Villa Mathesis 
Spiagge super belle verso Cadice: Playa Bolonia e El Palmar
Dove mangiare a Playa Bolonia: Restaurante Otero Bolonia, pesce super fresco, super buono e porzioni super abbondanti!

    #LePezze #Letsponpon

    June 13, 2016 by Vania Saponaro

    Play with Le Pezze

    Sta per arrivare l'estate e per quanto Le Pezze tradizionali (le trovate sempre qui) siano studiate per accompagnarvi tutto l'anno permettendovi di modulare pesi e modi di utilizzo a seconda della stagione, ecco in arrivo due nuove varianti, solo per la stagione calda. La tradizionale Pezza, per entrambi i lati in cotone e la Sciarpina che è INA solo per il peso perché è maxi (lunga 1,60 cm e alta 80 cm circa), non doppiata, leggera per valorizzare la purezza dei tessuti scelti per la collezione.

    Sempre doppiate e double-face, sono più sottili, si potranno quindi piegare facilmente, con un ingombro diverso rispetto alle varianti in cotone e felpa.

    Anche per queste nuove Pezze al tradizionale utilizzo si aggiungono mille interpretazioni e possibilità di utilizzo. Si potrà prendere ispirazione dai tradizionali sari per esempio o dai 36 modi pensati da Hermès per utilizzare l'iconico foulard. Avvolti come una gonna pareo per un effetto etnico urban chic, intorno al capo per raccogliere i capelli, come top, borsa, scialle...

    Qualsiasi modo la vostra fantasia vi suggerirà!

    #LetsPonPon #PlayWithLePezze

    May 09, 2016 by Vania Saponaro